Ottieni uno sconto del 5% usando il codice
MYESIMNOW5
Acquista un'eSIM
Language
Currency
Euro
EUR - €
Trustpilot

Cose da fare in Egitto e luoghi da visitare

Cose da fare in Egitto: scoprite qui le migliori cose da fare e i luoghi da vedere durante il tuo viaggio in Egitto.

foto de autor

Febbraio 6, 2024

4.6 /5 Trustpilot star
Valutazione eccellente In base a oltre 38.000 recensioni di clienti su Trustpilot
Reviews avatar Reviews avatar Reviews avatar +1M
Fiducia su scala globale Oltre un milione di viaggiatori in tutto il mondo ha scelto Holafly
Unlimited data Dati illimitati Piani con dati illimitati in oltre 170 destinazioni‎
Save money

Con Holafly risparmi oltre il 30% rispetto alle altre tariffe di roaming

Acquista un'eSIM

Un viaggio in Egitto è la possibilità di contemplare una delle sette meraviglie del mondo e scoprire una delle culture più affascinanti. Ma prima di scoprire cosa fare in Egitto, abbiamo stilato un elenco delle cose migliori da fare in Egitto e dei posti migliori da visitare. Abbiamo anche alcuni consigli su come ottenere Internet.

10 cose da fare in Egitto in 5 giorni

Se hai tempo a disposizione durante il tuo viaggio, puoi vedere i monumenti più iconici in Egitto se leggi la nostra lista per decidere i luoghi che visiterai.

Presta attenzione e scopri le 10 migliori cose da fare in Egitto e i luoghi da visitare in soli 5 giorni.

eSIM per l’Egitto – con Dati Illimitati

Con la e SIM per l’Egitto di Holafly potrai rimanere connesso nella tua avventura nella terra dei faraoni, senza preoccuparti che il tuo piano finisca. Inserisci il codice: MYESIMNOW5, e goditi uno sconto del 5%

Scopri Il Cairo e attraversa la Cittadella

Indipendentemente dal tuo paese di origine, la cosa migliore è che la tua prima tappa sia Il Cairo, la capitale dell’Egitto , poiché l’aeroporto internazionale del Cairo si trova lì e riceve voli da tutto il mondo.

A causa del tuo tempo di percorrenza ridotto, ti consigliamo di iniziare dal bazar più antico della città, il Jan el-Khalili , all’interno del quale troverai il famoso caffè Fishawi, dove potrai gustare caffè turco o infusi stagionali.

Da lì si può andare alla Cittadella , la fortificazione fatta costruire da Saladino per proteggere la città dagli attacchi delle Crociate. All’interno della Cittadella, puoi visitare il Palazzo Gawhara, la Moschea Sultan Hasan, la Moschea Ibn Tulun e la Moschea Al Rifa’i.

Incontra le piramidi di Giza

Chi non ha mai sognato di andare alle Piramidi di Giza ? Probabilmente vorrai fare un selfie con questi meravigliosi monumenti. Ti consigliamo di noleggiare una visita guidata, poiché in questo modo eviterai di perderti e, inoltre, scoprirai le storie e i misteri di questo luogo.

Puoi prenotare un tour online con agenzie specializzate a seconda dell’orario che scegli e del tuo budget. Durante il tour vedrai le piramidi di Cheope, Kefren e Micerino. E se vuoi entrare nella Grande Piramide, è importante notare che costa 200 LE (circa € 11).

Puoi anche andare alle piramidi da solo noleggiando un servizio taxi o un trasporto privato fino alla biglietteria. Fai attenzione se decidi di prendere questa opzione. Perché molte volte potrebbero offrirti corse in cammello oa cavallo fino alla biglietteria quando la verità è che il trasporto può arrivare a quel punto senza costi aggiuntivi.

Scatta una foto della Sfinge

La Sfinge si trova a pochi passi dalle piramidi di Giza, quindi puoi visitarla senza problemi. La sua struttura ha un’altezza di 20 metri e una lunghezza di 73 metri.

L’orario di ingresso è dalle 7:00 alle 19:30. Per visitare la Sfinge non dovrai acquistare un biglietto aggiuntivo, poiché pagando l’ingresso o il biglietto per le piramidi di Giza potrai accedere a questo monumento senza costi aggiuntivi.

Visita al Museo Egizio del Cairo

Non c’è dubbio che il Museo Egizio del Cairo sia una tappa imperdibile in città perché ospita più di 140.000 oggetti di valore storico di periodi come il Tinita e imperi come Vecchio, Medio, Nuovo, Tardo, Ellenistico e il romano.

Potrai visitare più di 50 stanze con mostre e collezioni di grande prestigio , ma ti consigliamo di prestare particolare attenzione alla stanza del tesoro della tomba di Tutankhamon poiché è una delle più famose.

Il costo di ingresso al museo è di 100 LE (€ 3,50) e si può visitare dal mercoledì al lunedì dalle 9:00 . Il martedì il museo è chiuso.

Seleziona un tour ai Colossi di Memnone

Per continuare la tua avventura in questo meraviglioso paese, dovresti andare a Luxor, la seconda città più visitata dai turisti in Egitto. In questa città troverai cose incredibili, come i Colossi di Memnon , costruiti circa 3.400 anni fa.

Il vantaggio di fare un tour dei Colossi di Memnone è che di solito includeranno anche un tour della Valle dei Re e un paio di altri templi.

Sapevi che visitarli è gratuito? Per andarci non sarà necessario pagare un costo aggiuntivo, anche se si consiglia di assumere una guida per comprendere meglio tutti i dettagli di questa destinazione.

Esplora la Valle dei Re

La Valle dei Re è un gioiello da scoprire. Lì troverai tombe memorabili come quella del re Tutankhamon , piena di arte, murales, dipinti, geroglifici e storia; ma vedrai anche i templi dei figli di Ramses II e Amenhotep III.

Quando acquisti il ​​tuo biglietto per la Valle dei Re, potrai entrare in tre tombe a tua scelta, ma questo dipenderà da quali sono in funzione in quel determinato giorno.

L’ingresso ha un costo di 120 LE (3 €), ma se vuoi entrare nella tomba di Tutankhamon, dovrai pagare un importo aggiuntivo di 160 LE (5 €). Puoi visitarlo dal lunedì alla domenica dalle 6:00 alle 16:00.

cosa fare in egitto, cosa non fare in egitto, cosa vedere in egitto, egitto cosa vedere,
Donna che ammira costruzioni antiche dell’epoca dei faraoni. Fonte: unsplash

Visita il Tempio di Luxor

Il Tempio di Luxor è uno degli edifici più importanti dell’Egitto, la sua costruzione risale al 1400 e al 1000 a.C. Vedrai 74 colonne a forma di papiro che mostrano le interazioni di Ramses II con gli dei egizi, e troverai anche la stanza ipostila, il vestibolo, le stanze e alcune stanze con immagini di Amon e Min.

Puoi visitare il tempio dal lunedì alla domenica dalle 6:00 alle 22:00. Il costo dell’ingresso è di 40 LE (€ 1,20), ma se noleggi una visita guidata, devi pagare 100 LE (3 €).

È importante notare che per scattare foto in questo e in altri templi, dovrai pagare una quota di 20 LE (€ 0,60). Ti consigliamo inoltre di provare a visitare il tempio la mattina, perché dopo le 10:00 il caldo tende ad essere insopportabile.

Visita al Tempio di Karnak

Se ti piacciono i templi, visita quello di Karnak perché è il più imponente dell’antichità. Il tempio si estende per circa 100 ettari e al suo interno si trovano il tempio di Amon-Ra, il tempio di Montu, il tempio di Mut, il tempio di Jonsu, il tempio di Opet, il tempio di Ptah, il lago sacro, cappelle, magazzini, e camere.

Puoi visitarlo liberamente dalle 6:00 alle 18:00. Dopo quel tempo, iniziano gli spettacoli di luci e le storie storiche guidate dal luogo. Se preferisci le visite guidate in spagnolo, dovrai partecipare il lunedì e il venerdì alle 22:30.

I biglietti costano 120 LE (3,60 €) negli orari regolari e 100 LE (3 €) per lo spettacolo di luci. Ricorda che questo prezzo non include il costo della visita guidata o il permesso fotografico.

Prepara la tua avventura al Tempio di Edfu

Il Tempio di Edfu è conosciuto anche come Tempio di Horus, una delle principali divinità del pantheon egizio, importante non solo per essere figlio di Iside e Osiride ma anche per il carattere rappresentativo che i faraoni acquisirono assumendo il potere sin divennero una rappresentazione del dio incarnato sulla terra.

Questo è uno dei templi meglio conservati del paese, puoi trovare informazioni importanti sulla vita e la religione in quell’epoca. Al suo interno si possono ammirare statue, stanze per offerte e rituali, rilievi sull’astronomia e molto altro.

Gli orari di ingresso variano a seconda del periodo dell’anno : in estate l’orario è dalle 6:00 alle 18:00, e in inverno dalle 6:00 alle 16:00. E i biglietti costano 60 LE (€ 1,80).

Goditi un pasto tipico davanti alle Piramidi di Giza

Di ritorno al Cairo , puoi concludere la tua avventura e assaggiare la gastronomia locale nel nostro punto consigliato : il ristorante “9 Pyramids Lounge” , dove non solo mangerai davanti alle piramidi egizie, ma scoprirai anche cinque stanze decorate ispirate alle divinità che erano adorati in tempi antichi, Enneade di Eliopoli.

Durante la tua permanenza lì, prova piatti come baba ghanoush, Fattah, sambusek e kofta o dessert come Um Ali. Troverai piatti a partire da 75 sterline egiziane, ovvero circa 4€.

Scopri cosa fare in Egitto in 7 giorni

Hai più tempo per viaggiare? Ti diremo cosa fare in Egitto in 7 giorni poiché puoi aggiungere alcune attività per completare il tuo soggiorno.

Se hai due giorni in più durante il tuo viaggio, ti consigliamo di visitare il Tempio di Philae ad Assuan ed esplorare alcune delle principali attrazioni turistiche della città, come si può anche andare a Marsa Alam.

Da non perdere il Tempio di Philae

È il tempio più importante in Egitto del culto della dea Iside. Prima questo tempio si trovava sull’isola di Philae, ma per proteggerlo dal deterioramento è stato spostato sull’isola di Agilkia, quindi per accedere al tempio bisogna arrivare in barca.

Come nel Tempio di Luxor, anche di notte è possibile accedere a spettacoli di luci e suoni. Troverai anche i templi di Arensnufis, Imhotep, Augusto e Hathor , quindi puoi visitarli se lo desideri.

Il consueto orario di visita è dal lunedì alla domenica dalle 7:00 alle 18:00, mentre per le visite notturne dalle 21:00 alle 22:00 Il costo del biglietto intero è di 100 LE (€ 3) , ma se preferisci pagare per lo spettacolo di luci, il prezzo è di 125 LE (€ 3,74).

Giardino botanico di Assuan

Si tratta di un’isola bagnata dalle acque del maestoso Nilo, al cui interno è ospitata una grande collezione di specie vegetali molto esotiche, e la maggior parte degli alberi ha più di 100 anni.

Il giardino è ricco di piante officinali e aromatiche, ma l’area dedicata alle palme è quella che solitamente cattura l’attenzione dei turisti perché solo percorrendo i suoi viali si respira totale armonia e pace.

I suoi orari di apertura variano a seconda della stagione: da ottobre ad aprile apre i battenti dalle 8:00 alle 17:00 e da maggio a settembre dalle 8:00 alle 18:00 . Il costo dei biglietti è di 10 LE (€ 0,30).

Abu Simbel, un museo a cielo aperto in Nubia

Questo sito archeologico è riconosciuto per far parte di una serie di musei all’aperto nella parte meridionale dell’Egitto , anch’essa dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO . Il tempio è stato creato per impressionare le città vicine nel sud del paese e per rafforzare la religione egizia in tutta la regione.

Era dedicato a divinità come Amon, Ra e Ptah, ma anche al faraone Ramses, come rappresentante degli dei sulla terra. Qualcosa di importante da evidenziare è il suo fenomeno solare, poiché durante i giorni del 21 ottobre e del 21 febbraio, i raggi del sole entrano nel santuario e illuminano le figure di Amon, Ra e Ramses.

Il tempio minore è dedicato alla dea Hathor ea Nefertari, moglie prediletta di Ramses II. Per visitare Abu Simbel, devi andare tra le 5:00 e le 18:00. I suoi prezzi partono da 255 LE (€ 7,67).

cosa fare in egitto, cosa non fare in egitto, cosa vedere in egitto, egitto cosa vedere,
Scopri le meraviglie di Abu Simbel durante la tua visita in Egitto. Fonte: unsplash

Cosa visitare in Egitto in 10 giorni

Se vuoi visitare l’Egitto in 10 giorni , il modo migliore per goderti il ​​viaggio è fare una crociera sul Nilo . Queste crociere di solito durano esattamente 10 giorni, durante i quali avrai inclusi servizi come trasporto, alloggio, cibo, attività ricreative e persino biglietti per siti archeologici.

Sul web troverai centinaia di opzioni per fare una crociera sul Nilo. Ti consigliamo di acquistare i pacchetti con quelle agenzie turistiche che ti offrono di andare a Hurghada o anche ad Alessandria poiché sono molto completi, ma assicurati anche che includano i siti archeologici di cui abbiamo parlato in precedenza.

Di solito, il prezzo delle crociere di 10 giorni in Egitto parte da 1.500€. Il costo non comprende il visto, la mancia nei centri storici, né spese aggiuntive.

Cosa fare in Egitto in 15 giorni

Infine, se stai cercando un tour più completo con le attività più importanti da fare in Egitto in 15 giorni , allora abbiamo alcune opzioni che dovresti includere nel tuo itinerario per goderti appieno il tuo viaggio.

Puoi scegliere di fare tu stesso il tour con i luoghi di interesse che riassumiamo per il tuo viaggio di 5 e 7 giorni, oppure puoi optare per la crociera di 10 giorni, e allo stesso tempo, includere le destinazioni che ti mostreremo sotto.

Per sfruttare al meglio il tuo tempo, ti consigliamo di proseguire da Assuan o Luxor a Hurghada , e se stai cercando di completare il tuo viaggio con la città di Alessandria, è meglio tornare al Cairo e partire da lì per Alessandria.

cosa fare in egitto, cosa non fare in egitto, cosa vedere in egitto, egitto cosa vedere,
Turisti in uno dei siti turistici di Hurghada, in Egitto. Fonte: unsplash

Immergiti o fai snorkeling a Hurghada

Hurghada è una città dell’Egitto situata sulle rive del Mar Rosso, il che la rende una delle località più turistiche del paese, non solo per le sue acque cristalline ma anche per i suoi bazar dello shopping come El Dahar o Al Fondok viale.

Le immersioni e lo snorkeling a Hurghada sono una delle attività preferite da tutti poiché in questo modo potrai esplorare le meravigliose barriere coralline del Mar Rosso, dove potrai persino vedere i delfini nuotare in tutta libertà.

Ti consigliamo di procurarti un tour o un’escursione sul web o presso gli uffici turistici locali poiché sarà necessario poter andare in barca nei punti più importanti della vita marina della città. Li trovi da 70€ in poi , con una durata di circa 8 ore.

cosa fare in egitto, cosa non fare in egitto, cosa vedere in egitto, egitto cosa vedere,
Gruppo di persone che fanno immersioni in Egitto. Fonte: pexels

Fai un’escursione a Orange Bay

Orange Bay è una delle attrazioni naturali più belle della regione, che è anche un’area protetta da Giftun. Sull’isola troverai barriere coralline vergini, acque cristalline, spiagge dalla sabbia bianca e specie marine che potrai vedere se decidi di fare un’escursione o praticare qualche sport acquatico.

Le escursioni partono da 32€ e durano 7 ore , quindi andare a Orange Bay significa che ti godrai una giornata in spiaggia nel bel mezzo di un paradiso egiziano che non dimenticherai.

Scegli un safari nel deserto e goditi una cena beduina

Un’altra grande esperienza a Hurghada è fare un safari nel deserto in veicoli come jeep o buggy poiché avrai l’opportunità di visitare un villaggio beduino e potrai anche trascorrere una serata sotto le stelle mentre ti godi uno spettacolo arabo e un barbecue.

È un’occasione unica per godersi il deserto del Sahara e il suo fascino. Il costo approssimativo con le agenzie di avventura è di € 27 e oltre.

Conosci il Palazzo Montaza ad Alessandria

Probabilmente avrete sentito parlare della città di Alessandria, tappa imperdibile se volete conoscere gran parte del territorio egiziano. Grazie alla sua vicinanza alla capitale, è possibile andare ad Alessandria dal Cairo per vedere i suoi punti più importanti in 1 o 2 giorni.

Il Palazzo Montaza è attualmente un museo, ma la sua attrazione principale risiede nella facciata, negli splendidi giardini e nella vista sul Mediterraneo. Ti consigliamo di fare un picnic nei loro giardini nel pomeriggio.

Per visitarlo, puoi andare tra le 8:00 e le 23:00 . Il costo dell’ingresso è di 25 LE (€ 0,75) a persona.

Scatta splendide foto alla Biblioteca di Alessandria

Come forse saprai, l’originaria Biblioteca di Alessandria era una delle biblioteche più importanti e prestigiose dell’antichità, dove era ospitata la più grande fonte di conoscenza al mondo, ma la cui esistenza fu distrutta a causa di un incendio.

Oggi c’è una biblioteca che rende omaggio alla precedente, la cui fondazione è stata promossa dal governo egiziano e dall’ONU, per realizzare una biblioteca moderna con un’architettura che simboleggia il sole egiziano.

Si trova molto vicino al Palazzo Montaza e il suo ingresso è completamente gratuito per i locali, ma gli stranieri devono pagare una tassa di 10 LE (€ 0,30). L’orario di attenzione e di visita è dalle 11:00 alle 19:00, anche se il venerdì l’orario di apertura è dalle 15:00 alle 19:00.

Visita la spiaggia di Maamoura

Maamoura Beach è oltre a una spiaggia, uno dei quartieri più famosi di Alessandria. In esso puoi visitare il Museo dei gioielli reali, la Moschea Sidi Bishr, scattare foto dello Stanley Bridge o semplicemente passeggiare lungo la spiaggia o andare in bicicletta per concludere la giornata assaggiando la gastronomia locale nei suoi diversi stabilimenti commerciali.

Raccomandazioni per visitare l’Egitto

Prima di partire, vogliamo darti alcuni consigli e raccomandazioni per viaggiare:

  • Prima di pianificare il tuo viaggio, controlla se la tua nazionalità richiede un visto per andare in Egitto poiché quando entri nel paese, devi richiedere un visto turistico che costa € 25. Puoi acquistare il visto sul sito del Ministero degli Affari Esteri egiziano o all’aeroporto di arrivo.
  • Ottieni una eSIM per l’Egitto, in modo da poterti connettere a Internet in Egitto non appena atterri.
  • Il 35% della popolazione egiziana conosce o capisce l’inglese, quindi se non conosci l’arabo, puoi provare a comunicare in inglese.
  • Se puoi, pianifica il tuo viaggio tra ottobre e novembre o nei mesi di marzo e aprile poiché le temperature e il tempo sono generalmente più piacevoli.
  • Assaggiate la gastronomia tradizionale. Visita le bancarelle di cibo di strada nei bazar e nei mercati.
  • Se stai cercando cosa comprare in Egitto, puoi optare per souvenir come papiri, scarabei, djellabas, profumi, essenze, ornamenti o figure di alabastro, pipe ad acqua, portafogli, borse, sandali e altri.
  • Ricordati di contrattare quando acquisti nei bazar o nei mercati, perché i prezzi sono generalmente gonfiati, dal momento che il cliente dovrebbe contrattare. Ma non farlo nei centri commerciali o nei supermercati.

Domande frequenti su cosa fare in Egitto


Cosa fare 5 giorni in Egitto?

Ecco cosa si può fare in Egitto in 5 giorni: visitare il Tempio di Philae ad Assuan, visitare il Giardino Botanico di Assuan e visitare il Museo di Abu Simbel.

Cosa fare in Egitto in 7 giorni?

Ecco cosa si può fare in Egitto in 7 giorni: passeggiare lungo il Nilo, andare a Hurghada e Alessandria. Queste possono essere le attività principali per quel numero di giorni, ed è meglio affidarsi a un’agenzia per questi tour.

Cosa non perdere in Egitto?

Non si possono perdere le piramidi in primo luogo, visitare tutti i luoghi dove vivevano i faraoni, passeggiare lungo il Nilo e fare immersioni subacquee.